Importare ed esportare dati su data base SQL Server

Solitamente nella creazione di siti e applicazioni si ha un ambiente di sviluppo in locale e uno di produzione online. In quello di sviluppo si apportano modifiche al data base, che una volta testate dovranno essere riportate anche sul db di produzione.

Nasce quindi la necessità di poter esportare e importare struttura e dati di vari data base che si trovano su macchine e sistemi differenti.

Importare ed esportare tramite SQL Server Management Studio

Lo scenario più fortunato vede entrambi i data base, locali o remoti che siano,  configurati su Management Studio.
E' sufficiente lanciare un wizard che chiede di selezionare il db sorgente, quello di destinazione, e gli elementi che si vogliono esportare. Per elementi si intendono tabelle, viste, stored procedures, ecc.

Start >> Programmi >> Microsoft SQL Server 2008 R2 >> Import and Export Data

Esportare dati con Visual Studio

Visual Studio permette l'esportazione di dati e struttura da data base Sql Server.

Prima si aggancia VS al DB:

Server Explorer (or Data Explorer) >> tasto destro su Data Connections >> Add Connection >> selezionare MS Sql Server >> Selezionare il server e il data base

Se tutto è andato bene il db viene aggiunto all'elenco:

Tasto destro sul DB >> Publish to provider

Si apre un wizard molto intuitivo che chiede di selezionare gli elementi del db. Il risultato sarà un file .sql contenente le istruzioni che servono a creare struttura e/o dati desiderati. Questo file potrà essere usato per ricreari dati e/o struttura su un altro data base.

Importare dati su Aruba

Molti provider non permettono di configurare il db tramite Management Studio. Spesso viene fornito uno strumento che tramite browser consente la gestione del db direttamente da web.
Nel caso di Aruba si ha a disposizione un'applicazione chiamata My Little Admin.

Se vogliamo trasferire elementi SQL Server da locale ad online su Aruba, è possibile esportarli tramite Visual Studio e poi importarli da My Little Admin semplicemente eseguendo la query SQL:

My Little Admin >> Strumenti >> Nuova Query >> Apri file

Selezionare poi il file SQL generato in precedenza. Se la query è corta si può anche incollare direttamente il codice SQL.

Questo strumento permette anche l'esportazione dei dati generando le istruzioni Insert SQL.

Importazione / Esportazione file .mdf

Ogni data base SQL Server corrisponde a una coppia di file .mdf (per i dati) e .ldf (per i log).
Solitamente questi file si trovano all'interno della cartella di MS SQL Server. Per conoscere il percorso completo bisogna sbirciare nelle proprietà del data base da Management Studio.

Ad esempio se si vuole copiare un data base per intero, si può fare una copia del file .mdf, e incollarlo rinominandolo. Se la copia non è permessa, bisogna prima stoppare il servizio da Management Studio.

Per importare la copia del daba base appena effettuata, bisogna aprire Management Studio come amministratore:

Start >> Programmi >> Microsoft SQL Server 2008 R2 >> tasto destro su SQL Server Management Studio >> Esegui come amministratore

Poi fare tasto destro su Databases, Attach e selezionare il file .mdf

 

Autore: Sergio Roberto Boarina