Come Installare OwnCloud su Centos 7

OwnCloud è un sistema OpenSource che ci permette di accedere sempre ai nostri dati via web tramite computer, tablet e smartphone. La semplice interfaccia grafica ci permette di caricare velocemente file e di sincronizzarli in modo veloce e sicuro.

Ogni utente può decidere di condividere i propri file con chi vuole. Non vi resta altro che seguire la guida per installarlo e scoprire tutte le sue funzionalità.

Procediamo con l’installazione dei prerequisiti

In questa prima fase andiamo a installare l’ambiente Wamp sul nostro server lanciando il comando:

[root@nomeserver ~]#  yum install httpd php php-mysql mariadb-server mariadb sqlite php-dom php-mbstring php-gd php-pdo wget bzip2

Una volta installato tutto l’ambiente procediamo con l’avviare i servizi di Apache e MariaDB:

[root@nomeserver ~]# systemctl start httpd.service
[root@nomeserver ~]# systemctl start mariadb.service

Procediamo con l’installazione di OwnCloud

Creiamo una cartella Temp dove andremo a scaricare dentro il programma:

[root@ nomeserver ~]# mkdir temp
[root@ nomeserver ~]# cd temp
[root@ nomeserver temp]#

Ora andiamo a scaricare OwnCloud con il seguente comando:

[root@nomeserver temp]# wget https://download.owncloud.org/community/owncloud-8.2.0.tar.bz2

Procediamo con l’estrarre la cartella scaricata sul percorso /var/www/html

[root@nomeserver temp]#  tar -jxvf owncloud-8.2.0.tar.bz2 -C /var/www/html/

Finita l’estrazione dei dati diamo i diritti di scrittura e lettura alla cartella:

[root@nomeserver temp]#  chown -R apache.apache /var/www/html/owncloud/

Procediamo con l’installazione del DB

Accediamo a MariaDB digitanto il comando (quando ci verrà richiesta la password premiamo invio per andare avanti in quanto stiamo utilizzando le impostazioni standard e non l’abbiamo impostata):

[root@nomeserver ~]# mysql -uroot –p

Adesso possiamo creare il nostro db lo andremo a chiamare mycloud.

[root@nomeserver ~]# create database mycloud;

Procediamo ora assegnando la password di accesso al DB al posto di Test dovete inserire una password a vostra scelta.

[root@nomeserver ~]# grant all on mycloud.* to 'clouddbuser'@'localhost' identified by 'Test';

Procediamo con la configurazione di Apache

Andiamo a creare il nostro file owncloud.conf con il seguente comando:

[root@nomeserver ~]# vi /etc/httpd/conf.d/owncloud.conf

E copiamo all’interno la seguente configurazione:

<IfModule mod_alias.c>
 Alias /owncloud /var/www/html/owncloud
 </IfModule>
 <Directory “/var/www/html/owncloud”>
Options Indexes FollowSymLinks
 AllowOverride All
 Order allow,deny
 allow from all
</Directory>

Premiamo il pulsante “Esc” della tastiera e salviamo digitando wq. Ora non ci resta altro che riavviare il servizio Apache per potere accedere al nostro Cloud:

[root@nomeserver ~]# systemctl restart httpd.service

Ora basta che digitate su una pagina web il seguente indirizzo:
http://nomeserver/owncloud/index.php

Ci verrà chiesto di completare la configurazione configurando un account d’amministratore, una volta fatto premiamo termina configurazione e una volta completata potremo accedere e iniziare ad utilizzare il nostro cloud.

Accedendo a questo link: https://owncloud.org/install/# e entrando nella sezione Sync Your Data potremo scaricare i software per la sincronizzazione dei dati su tutti i nostri dispositivi.
In “Install Desktop Client” potremo scaricare l’applicazione per i nostri computer con sistema operativo: Windows – Mac – Linux; in Install Mobile Apps potremo scaricare l’applicazione per i nostri smartphone con sistema operativo: Ios, Android, BlackBerry e Amazon.

 

Autore: Alberto Giannoni
Mail: alberto.giannoni@dev-oclock.com
LinkedIn: https://it.linkedin.com/in/albertogiannoni