Lanciare manualmente Cassini (Asp.Net Development Server)

Come lanciare manualmente Cassini (ovvero Asp.Net Development Server) impostando una particolare porta per evitare confilitti.

Quando si cerca di eseguire un'applicazione o un sito web in locale tramite Visual Studio possono apparire errori bloccanti del tipo:

  • "ASP.NET Development Server failed to start listening on port xxxx"
  • "Unable to connect to Visual Studio's Localhost Web Server"

Probabilmente significa che la porta è già occupata, e per qualche motivo Visual Studio (o meglio Cassini) si impunta e non cambia porta neanche riprovando l'operazione.

Per prima cosa si verifica quali porte del pc sono attualmente occupate. Da una finestra Dos si lancia questo comando:

netstat -a

Poi si lancia manualmente Cassini (il Web Server di test incorporato in Visual Studio) impostando una porta non occupata.

Per fare questo prima si apre una shell di Visual Studio (da non confondere con una normale shell di dos):

Start >> Programmi >> MS Visual Studio 20xx >> VS Tools >> Command Prompt

Poi si esegue webdev.webserver.exe passandogli il numero della porta. In questo esempio ho usato la 2299.

C:\Program Files\Microsoft Visual Studio X\VC>webdev.webserver.exe /port:2299 /path:"C:\Sitiweb\Dev-oClock"

Infine si imposta il web server su Visual Studio:

Visual Studio >> Solution explorer >> Tasto destro sul Progetto  >> Proprietà dell'applicazione >> Start Options >> Use Custom server >> base url: http://localhost:2299/

Ora si può eseguire il sito/applicazione da Visual Studio.

Per verificare se Cassini sta girando:

  1. netstat -a: la porta risulta occupata
  2. da Task Manager >> Processi >> WebDev.WebServer.EXE

Autore: Sergio Roberto Boarina